E’ un dolce tipicamente di Romagna, caratteristico del mese di ottobre e novembre, proprio per la festa dei morti

Ingredienti:

  • 500 grammi di farina senza glutine
  • 120 grammi di zucchero
  • 100 grammi di pinoli
  • 100 grammi di uvetta sultanina
  • 50 grammi di noci sgusciate
  • 50 grammi di olio extravergine d’oliva
  • 25 grammi di lievito di birra
  • 1 bicchiere di mosto d’uva o vino Cagnina dolce
  • 1 pizzico di sale

Come prepararla:

Sciogliere il lievito in un po’ d’acqua tiepida e aggiungere la terza parte della farina.
Lavorare il composto fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico che dovrà lievitare per mezz’ora circa.
Nel frattempo amalgamare assieme tutti gli altri ingredienti, aggiungendo il bicchiere di vino.
Unire il panetto lievitato, lavorare il tutto e dividerlo in sei palline. Schiacciarle con il palmo della mano fino ad ottenere dei dischi spessi un paio di cm, sistemarli su di una teglia oleata, farli lievitare fino a quando raddoppiano il loro volume e cuocerli a 180°C per 15 minuti circa.